#U18: Stella Azzurra Roma – Banca Stabiese 61-59

#ProgettoSorrisoAzzurro

Coraggiosa partita delle coccodrilline, che sul difficile campo della Stella Azzurra, sono chiamate a ribaltare il -19 patito all' andata.
Inizio di gara complicato, con buone risposte dall' inevitabile pressing a tutto campo, cui fanno da contraltare le enormi difficoltá a trovare, con continuità, la via del canestro, da parte delle stabiesi. Nella partita in cui sono ben 4 le giocatrici di nazionalitá macedone, sono le due ospiti a segnare con regolarità. I punti iniziali di Tasevska e Atanasosvska, servono a non far ampliare troppo il risultato, a favore delle laziali, che a metà prima frazione è 8-2. La giusta accelerazione la si ha quando Inverno innesta la quinta e comincia a recuperare palloni su palloni ed a ripartire velocemente, innescando ripetutamente le compagne senza disdegnare di mettersi in proprio.
Stabia risale la china e conclude la prima frazione sul 16-14.
Le viaggianti continuano a tenere alti i ritmi con la loro difesa allungata sui 28m, pagando però ben presto dazio alla fatica. Le capitoline ne approfittano e piazzano il break decisivo andando al riposo lungo sul 32-22.
I 10' di ristoro sono essenziali per le campane, che riprendono con veemenza il loro incedere a tutto campo. Il tema della partita non cambia: Stabia protesa in avanti, alla ricerca di un' ancor più difficile rimonta e Stella pronta a colpire, sopratutto grazie ai vantaggi dovuti alla enorme prevalenza fisica. Il punteggio prosegue ad elastico con Stella che allunga e Stabia che recupera. Anche la terza frazione si gioca in equibrio (18-16), ma si conclude con un leggero vantaggio casalingo.
La partita sino ad allora briosa e quindi godibile, diventa improvvisamente eccitante grazie ad uno Stabia che rompe definitivamente gli indugi e seppur consapevole di aver la qualificazione ormai compromessa, proprio non ci sta a lasciare l' impianto di Roma Nord a mani vuote e con un ultimo quarto da urlo (11-27) ricuce tutto lo strappo, portandosi anche avanti di 3 punti, ad un paio di giri di lancette dalla fine. È Ragnetti a togliere le castagne dal fuoco alle proprie compagne, realizzando i 4 punti finali, che significano il definitivo vantaggio e successo capitolino, non prima però che Cannavale e Scala, sbaglino, clamorosamente, a tu per tu col canestro, i canestri del knock out prima e del pareggio poi.
Qualche errore di troppo costringe alla resa, con l' onore delle armi, la Banca Stabiese, che deve maggiormente rimproverarsi per la partita dell' andata, dove fu compromesso in maniera inevitabile, il risultato della doppia sfida.

 

Stella Azzurra Roma 61:
Ragnetti 17, Angelini 13, Giordano 1, Pelka 4, Nikolikj 8, Varini 8, Franconi 2, Gianni, Panu, Rotatori 8, Speziali n.e.
All. Chimenti

Banca Stabiese 59:
Tasevska 12, Atanasovska 15, Seka 13, Inverno 16, Scala 2, Dione 1, Monda, Cannavale, Manna, Paduano n.e, Somma, Stigliano n.e.
All. Cavaliere

 

#GOSTABIA

 

 



Pubblicato in Under 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.