Locandina Serie B

#SerieB: Finale Play-Off

#ProgettoSorrisoAzzurro Locandina Serie B

#Fusco: "Facciamo la storia!"
#Gemini: "Noi ci crediamo!"

L' attesa della vigilia: entusiasmo, ansie, paure, sogni, certezze, speranze... tutte lì, concentrate in un pugno al centro dello stomaco e gira e rigira, qualunque cosa tu stia facendo, da una settimana a questa parte, la testa ritorna sempre lì, allo stesso punto, alle 18.00 di domani sera, al palazzetto di via dei Platani, di Cercola.
La settimana di allenamenti è scorsa veloce e senza intoppi, con la voglia di correre incontro a quella promozione, cui lo spareggio di semifinale, vinto contro la blasonata Priolo, prima e la gara d' andata di questa finale, perso con uno scarto esiguo e non difficilmente ribaltabile, poi, hanno reso raggiungibile, più di ogni ottimistico sogno, fatto alla vigilia di questa stagione.
Sentimenti meglio raccontati da due cercolesi doc:

Mena Fusco, la pasionaria, da sempre la regina del basket femminile cittadino, ora consigliera regionale campana, con delega di responsabilità per l' attività femminile regionale
"Nel 2008 Mauro Cavaliere mi propose di unire la mia passione e la mia voglia di tenere vivo il ricordo di mio padre Andrea, alle sua capacità professionali: nacque Sorriso Azzurro Cercola. Obiettivo creare un qualcosa d' importante (Azzurro come i colori della Nazionale: il top da inseguire; il sogno) a Cercola, partendo e divertendoci (Sorriso) con ragazze del nostro vivaio, tutte del territorio. Da allora sono trascorsi 10 anni, non siamo cambiati, siamo sempre noi e ci siamo regalati questa finale playoff per l'accesso all' A2. Risultato straordinario, che rappresenta anche la consapevolezza di essere diventati una realtà tangibile nel basket femminile.
Sabato sarà una festa, la vivrò tifando dagli spalti con accanto a me, seduto Lui, la persona a cui dedico tutto questo: Andrea.
Forza Cercola, proviamoci. Sarà Storia!!!"

Laura Gemini, la capitana che abita a 500m dal palazzetto, che su questo campo ha toccato il suo primo pallone da basket e che da qui è partita per una carriera niente male, con 2 scudetti giovanili, 1 coppa dei campioni per club (organizzato una sola volta, a Mosca, dalla FIBA), l' approdo in serie A con la maglia del Gymbasium Napoli e la promozione in A2 con Castellammare di Stabia, nel suo palmares:
"Sicuramente non ci aspetta una partita facile, perché affrontiamo la prima classificata del Lazio, squadra attrezzata e preparata sotto tutti i punti di vista. Di contro, noi abbiamo dimostrato, più volte, durante tutto quest’ anno, che sappiamo far fronte alle difficoltà e che comunque meritiamo di giocarci questa finale. Sicuramente noi ci crediamo.
Lotteremo su ogni pallone, consapevoli che sarà una partita da affrontare azione dopo azione, perché anche le ragazze dell' Elite Roma vorranni raggiungere lo stesso obiettivo e faranno di tutto per imporsi. Siamo pronte. Alla battaglia (sportiva) risponderemo presente.
Risultato a parte siamo veramente già contente di come è andata la stagione."

E voi cosa aspettate? Fate in fretta, disdicete i vostri appuntamenti e correte in massa a sostenerci.
Affrettatevi, il palazzetto è piccolo ed a capienza massima raggiunta, saranno chiuse le porte.

#BECERCOLA!



Pubblicato in News, Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.