#U18: Ariano Irpino – Azzurra Cercola 45-50

#ProgettoSorrisoAzzurro

Ancora un successo, per l’ Azzurra Cercola, che allunga la sua striscia di vittorie consecutive, espugnando il Pala Cardito di Ariano Irpino.
Il freddo pungente si fa sentire e ad avere la peggio sono proprio le cercolesi, che giocano una prima frazione di gioco, da completamente congelate e subiscono un terrificante parziale di 12-0.
La difesa ufitana, schierata con una canonica zona 2-3, mette in crisi, e non di poco, le viaggianti, consentendo un’altro mini break di 6-0. Negli ultimi due giri di lancetta, i canestri di Edokpaigbe prima e di Pepe poi, rendono meno amara la fine della prima frazione di gioco, chiusa sul 19-7.
Il secondo quarto inizia con un approccio ospite decisamente diverso, si rivede il vero carattere delle azzurre, che carburano e recuperano palloni preziosi. Dall’altra parte Puzio è incontenibile e risponde colpo su colpo mantenendo quasi invariato il vantaggio acquisito nel primo quarto. A metà gara il parziale è sul 32-23.
La partita è piacevole, gioco veloce e intensità difensiva da ambo le parti. Puzio continua a segnare da ogni angolo del campo, mentre le azzurre rosicchiano qualche punticino grazie alle triple di Giustino prima e D’ Ambrosio poi (43-36).
Ultimi 10 minuti infuocati, il gelo d' incanto svanisce, nessuna delle due squadre è intenzionata a mollare. Bocchetti apre il quarto con 1/2 dalla lunetta, Pragliola taglia la difesa distratta di Ariano e ne appoggia altri due, ancora Bocchetti con uno jumper dalla lunetta e in un attimo la partita (43-41) è completamente riaperta. Giustino si fa sanzionare un fallo tecnico per proteste, che riporta le avversarie sul 45-41. Al 5’ minuto, Puzio è costretta ad abbandonare la gara per infortunio. Cercola ci crede. Pragliola e Pepe dalla lunetta riescono a raccogliere altri due punti, accorciando nuovamente sulle ufitane. Le irpine, dopo l’uscita di Puzio, si affidano a Cifaldi, lasciata però troppo sola, per poter impensierire seriamente la retroguardia azzurra. Intanto è Pragliola a firmare in campo aperto il 45 pari. Ariano, accusa il colpo e non trova più la strada del canestro D’ Ambrosio invece, dalla lunetta è glaciale e sul Pala Cardito rimpioba improvvisamente il gelo: Cercola passa (45-50)!

Ariano Irpino 45:
Cifaldi 8, Di Stefano, Puzio 19, Martino, Melito 6, D’Agostino 6, La Vita 3, Pastore 3, Pastore S., Sapia.
All. Orlando

Azzurra Cercola 50:
Cimmino 4, Conti 1, Giustino 6, Falino 2, Versi, D’Ambrosio 11, Volpicelli, Pepe 3, Bocchetti 6, Edokpaigbe 7, Pragliola 10.
All. Serrao

📸 ph Lucio Falino



Pubblicato in Senza categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.