#U14: Azzurra Cercola – Join The Game Finali Nazionali

#ProgettoSorrisoAzzurro

Si conclude, già alla prima giornata, l' esperienza alle finali nazionali U.14, dell' Azzurra Cercola, che non riesce a passare il barrage iniziale, pagando pesantemente dazio alla prima partita del mattino, dove compromette tutto, lasciandosi sorprendere dall' intraprendenza delle brevilinee del S. Lazzaro Bologna (7-13).
Nel prosieguo di giornata, dopo aver regolato agevolmente le pari età di Aosta (15-0) e Sassari (11-2), il Dio del Basket pone il suo veto al passaggio al turno delle vesuviane, nella partita spareggio contro la forte Eirene Ragusa, approdata poi in finale. Infatti, impattato il punteggio nel tempo regolamentare e sul punteggio di 1-1 ad inizio over time, con due tiri liberi a disposizione, più il beneficio del successivo possesso di palla, bonus guadagnati per aver costretto le avversarie a commettere il decimo fallo di squadra, le nostre, prima sbagliavano entrambi i tiri dalla lunetta (uno solo realizzato avrebbe decretato l' automatica vittoria campana), poi prendevano un apertissimo tiro dal gomito dalla lunetta, che dopo aver toccato due ferri, veniva letteralmente sputato fuori dal canestro.
Sul conseguente attacco siculo, un fallo ingenuo, sull' avversario in uscita dalla linea dei tre punti, quindi con le spalle a canestro, portava in lunetta Ragusa, che realizzando il penalty, si aggiudicava match (13-14) e primo posto nel girone.
Un vero peccato per la nostra formazione, che con un pizzico di attenzione in più, avrebbe meritato, almeno come valori, di potersi giocare le chance con le migliori del lotto
L' Eirene proseguirá poi, spedito, il proprio cammino, fino ad arrivare in finale, dove verrá sconfitta dal Basket Roma, degna vincitrice di questa edizione 2019 del JTG.
Nella seconda giornata di gara, vissuta da spettatrici, le atlete dell' Azzurra Cercola, hanno seguito con interesse e trepidazione le gesta delle altre squadre campane. Buonissimo il torneo disputato dai maschietti, dell' U.14 della One Team, fermatisi ad un passo dalla semifinale ed altrettanto buono il percorso delle U.13 del Basket Casalnuovo, anch' esse fermatesi non troppo lontano dal traguardo finale. Il miglior cammino lo ha però compiuto l' U.13 maschile della Kouros Napoli, guidata da Roberto Daniele, che si arrampica fino alla semifinale, abbandonando i sogni di gloria solo negli ultimi secondi di gara.
Come sempre il Join the game diventa una festa bella da vivere, con vinti e vincitori che tornando a casa riportano in borsa e nei cuori un carico di entusiasmo, da riversare in palestra sin dai primissimi, successivi, appuntamenti

 

 



Pubblicato in Under 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.