#SerieB: Banca Stabiese – MB Battipaglia 53-71

#ProgettoSorrisoAzzurro

 

A distanza di 72 ore, dalla medesima partita U.18, le due squadre tornano in campo, questa volta nella sesta di ritorno del campionato di Serie B.
Per l' occasione, le ragazze della piana del Sele, recuperano, Cremona, Scarpato, Sasso e Panniello, mentre Stabia, può schierare la sua point guard per eccellenza, al secolo Potolicchio, ma deve ancora rinunciare ai centimetri di Carmen Scala, all' interno del pitturato.
Inizio ordinato, ma remissivo, per le padrone di casa, che portano nella testa ancora le scorie della sconfitta giovanile.
Battipaglia ne approfitta e senza neanche accelerare più di tanto, piazza il primo break già a metá prima frazione, chiudendo il tempino in vantaggio 12-21.
Nella ripresa le cose non vanno certo meglio, anzi semmai fosse stato possibile, vanno anche peggio. Le coccodrilline non sembrano credere alla possibilitá di poter battere le più forti avversarie e faticano a trovare i giusti tempi di gioco: statiche in attacco, senza intensitá in difesa. La sirena, dell' intervallo lungo, giunge proprizia, come il gong che arriva in tempo per togliere il pugile dall' angolo.
Nello spogliatoio la reprimenda è dura e qualche effetto pure lo sortisce. Talune prestazioni individuali salgono di livello e Stabia comincia almeno a dimostrare di poter stare in campo dignitosamente. Non si segna molto, ma almeno non si subisce più neanche tanto, non solo in termini di punti, ma anche e soprattutto di giocate. Il parziale del terzo quarto è 8-15, che porta ad un complessivo e tremendo 31-61, di inizio ultima frazione.
Il ristabilito equlibrio competitivo dell' incontro, infonde energia ed entusiasmo alle vesuviane, che provano a ritrovare lo smalto dei giorni migliori ed anche se Battipaglia contribuisce alla missione, calando progressivamente i suoi ritmi di gioco, alle giovani stabiesi, non può essere negato l' encomio per il sonoro, ultimo, parziale di 22-10, inflitto alle, certamente, più blasonate avversarie.
Tuttavia, quell' inizio così opaco e lontano da ogni previsione, allontana ogni volontá e possibilitá di ricercare note positive nella prestazione delle coccodrilline, che vengono nuovamente scavalcate in classifica, dal Free Basket Scafati, prossimo avversario delle stabiesi, nella prossima giornata di campionato, in quello che sará un vero e proprio spareggio, valevole per il 5° posto, nella classifica finale, prima dell' inizio dell' ultima fase ad orologio.

 

Banca Stabiese 53:
Potolicchio 18, Atanasovska 11, Seka 10, Borriello 4, Cannavale, Tasevska 2, Paduano, Dione 2, Sammarco, Somma n.e, Inverno 4, Monda 2.
All. Cavaliere 

MB Battipaglia 71:
Montiani, Cremona 14, Scarpato 10, Sasso 16, De Feo, Panniello 8, Opacic 3, Mazza 6, Germano, De Rosa 5, Di Martino, Patanè 9.
All. Di Pace

#GOSTABIA

 

 



Pubblicato in Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.