Debora D'Avolio

#SerieB: Azzurra Cercola – Ruggi Salerno 56-31

Debora D'Avolio

 

Cercola chiamata a dare continuità ai risultati, non delude le attese e si sbarazza senza troppe difficoltà di un giovanissimo Ruggi Salerno, cui proprio l' imberbe età, concederà ampie possibilità di future rivalse.Cercola chiamata a dare continuità ai risultati, non delude le attese e si sbarazza senza troppe difficoltà di un giovanissimo Ruggi Salerno, cui proprio l' imberbe età, concederà ampie possibilità di future rivalse.Nel frattempo Ntumba (17 p.ti), dall' alto della sua riconosciuta esperienza, continua a dettare legge nel pitturato, facendo capire alla serba Opacic ed alla sicula Patanè, che la strada da percorrere è ancora lunga. Il primo parziale di 11-6, frutto anche dei punti della rediviva Gemini (9 p.ti), va anche stretto alle padroni di casa, che giocano discretamente bene ed hanno, però, il torto di sbagliare veramente molto in fase conclusiva.Ottimo l' atteggiamento difensivo della squadra di coach Patrizio, che a tratti sembra un inespugnabile roccaforte per capitan Di Pace & Co., cui non resta altro che affidarsi ad un prolungato, sterile, tirar da fuori, che produce il solo risultato, di veder allungare il passo alle Azzurre. 24-11,  il parziale all' intervallo lungo, con una Fedele (7 p.ti), che evidentemente stimolata dalla panchina iniziale, cui il proprio staff tecnico l' aveva relegata, si erge a protagonista dell' ultimo segmento di tempo.Al rientro dagli spogliatoi, la squadra del duo Pignata-Ielasi, prova a riaprire i giochi, con le sempre amate ex, Scarpato e Martines, in buona evidenza, ma a differenza di 15 giorni or sono, le vesuviane rintuzzano colpo su colpo, riuscendo a mantenere inalterato il vantaggio: 36-22 è il risultato all' ultimo intervallo breve.Ultimo quarto che assume ben presto i connotati di un prolungato "garbage time", con i coach che attingono a piene mani dalle rispettive panchine e Cercola che vola ben oltre il ventello di vantaggio, nel risultato.Particolare menzione per Debora D' Avolio, autrice ancora una volta di una prestazione da incorniciare, fatta di tanta regia, difesa, palle recuperate e rimbalzi difensivi, il tutto condito anche da 11 p.ti, di pregevole fattura.Sabato prossimo ancora un turno casalingo, per l' Azzurra Cercola. Al Palazzetto dello Sport di via dei Platani, saranno gradite ospiti, le atlete della Polisportiva Sorrento. 

Azzurra Cercola 56:

D'Avolio 11, de Martino, Fedele 7, Romano, Gemini 9, Ntumba 17, Mattera, Persico, Esposito 5, Popolo 5, Maggio 2.

All. Patrizio 

 Ruggi Salerno 31:

Martines 4, Fumo, Scolpini, Panniello, Scarpati 10, Germano 2, Di Pace 1, Codispoti 1, Opacic 4, Patanè 4, De Feo, Montiani  5.

All. Pignata 

 

#BECERCOLA

 
 
Pubblicato in News, Serie B e taggato , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.