Serie B

#SerieB: Basket Femminile Stabia – Azzurra Cercola 67-55

Serie B

Inizia male il girone di ritorno per l' Azzurra Cercola che si fa sorprendere dalla reattività del quintetto stabiese, che ha in Potolicchio il braccio armato, con Gallo e Carotenuto, a supporto, quali vere e proprie armi letali.
Così la tripla iniziale di Potolicchio disegna un percorso mai più abbandonato durante la gara: Stabia che corre avanti e Cercola che insegue.
Il Back court stabiese disegna parabole perfette, cui non v'è risposta parimenti efficace da parte di quello ospite: Esposito incappa nella sua peggior serata stagionale e D' Avolio, così come Gemini, pagano dazio all' emozione del ritorno da ex, sul campo che le ha viste abili protagoniste, sul più nobile proscenio della Serie A. La prima sirena trova Stabia avanti di 8 p.ti.
Cercola non accetta il ruolo di vittima sacrificale e prova a dare ordine alle proprie idee offensive, nel tentativo di superare la coriacea 2-3 casalinga, che ha nell' esperienza di Carotenuto un muro difficile da valicare. All' intervallo lungo, l' impresa è parzialmente riuscita: capitan De Rosa e compagnia, vanno negli spogliatoi in vantaggio di soli 4 punti.
Alla ripresa delle ostilità il tira e molla sul tabellone continua ancora per qualche minuto. Una nuovamente ispirata D' avolio, con un paio delle sue giocate, regala alle viaggianti l' illusione del -2 e del possibile aggancio. Purtroppo non è proprio serata per la truppa cercolese, che finisce col perdere completamente il bandolo della matassa e di conseguenza anche la partita stessa.
Al termine il commento di coach Cefariello: "Abbiamo affrontato una squadra molto motivata, che ha giocato con grinta ed ha avuto delle alte percentuali di tiro. Troppo nervosismo per noi, che abbiamo rivissuto le difficoltà avute nella gara contro Scafati. Dobbiamo migliorare la nostra reazione a questi momenti difficili, senza che nessuna si avochi il ruolo di "salvatrice della patria". Come ci siamo rialzate dopo Scafati, la speranza è che avvenga la stessa reazione contro Capri.
Comunque Castellammare è squadra che ha cambiato volto rispetto all'inizio del campionato. Il cammino è lungo e sono questi i momenti che ci faranno crescere."

Basket Femminile Stabia 67:
Trotta 3, De Rosa, Manganiello, Carotenuto 13, Potolicchio 28, Gallo 17, Di Ruocco n.e, Giaquinta n.e, Cuomo n.e, Donnarumma n.e, Grumetti 4, Scala 2.
All. Costagliola

Azzurra Cercola 55:
D’Avolio 14, Romano, Persico 2, Popolo 6, Ntumba 16, Margio 7, Mattera, Gemini 6, Fedele 4, de Martino, Esposito.
All. Patrizio

#BECERCOLA

 
 
Pubblicato in News, Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.